Salsa tzatzichi 100% vegan

Salsa tzatzichi 100% vegan, come portare il mondo in tavola senza problemi alimentari.

La salsa tzatzichi in realtà è una sorta di antipasto o contorno facente parte delle tradizioni gastronomiche di Grecia, Albania e delle zone dei Balcani meridionali. Lo yogurt colato è la base di questa pietanza a cui vengono aggiunti ingredienti poveri dell’area mediterranea come il cetriolo, l’aceto, l’olio di oliva, l’aglio e il sale.

È una ricetta molto semplice che possiamo replicare anche in versione completamente vegetale per rispondere alle esigenze di chi non tollera le proteine del latte o il lattosio oppure più semplicemente ha deciso di non inserire i latticini nella propria dieta.

Ingredienti per un vasetto da circa 300 g:

  • 250 g di yogurt di soia al naturale (senza zuccheri aggiunti)
  • 1 cetriolo
  • 15 mL di olio extravergine di oliva
  • 15 mL di aceto di vino (o di mela per una migliore digeribilità)
  • 1 spicchio di aglio fresco (o 4 g di aglio in polvere = 1 cucchiaino)
  • Un pizzico di sale integrale

Preparazione:

  1. Si parte dal cetriolo che va sbucciato e grattugiato su grattugia a fori larghi. Il cetriolo così trasformato viene poi trasferito in un colino a maglie fitte e pressato per fargli perdere l’acqua di vegetazione in modo da non rendere la salsa liquida.
  2. In una ciotola capiente mescolare con una frusta lo yogurt di soia con l’olio, l’aceto e il sale per creare un’emulsione omogenea.
  3. Sbucciare l’aglio e tagliare a metà o tritarlo finemente, unirlo alla salsa (oppure unire quello in polvere insieme agli altri ingredienti) insieme ai cetrioli e mescolare con una spatola per distribuire uniformemente l’ortaggio grattugiato.
  4. Coprire la ciotola con pellicola alimentare e far riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Al momento di servire la salsa tzatzichi, ricordarsi di eliminare l’aglio se è stato tagliato a metà.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.