Il riso venere e il gamberone che profumano di bergamotto

Il riso venere è una varietà di riso italiana nata nel 1997 grazie all’incrocio tra una varietà di riso nero asiatica e una varietà della Pianura Padana. Nutrizionalmente parlando, è un riso con molte proprietà benefiche: il chicco integrale è un’ottima fonte di fibre, vitamine e sali minerali (tra cui ferro, selenio, calcio, zinco e magnesio) e il colore nero sta ad indicare la presenza di sostanze antiossidanti sul rivestimento del chicco stesso. Ovviamente è un alimento naturalmente senza glutine.

Non è un riso adatto ad essere risottato, soprattutto per i suoi lunghi tempi di cottura (circa 40 minuti) e in genere viene utilizzato per la preparazione di primi piatti o unici freddi in estate. In questa ricetta, preparata con il riso venere dell’azienda Demichelis Franco di Villanova Monferrato (AL), accompagnerà dei gamberoni sfumati al succo di bergamotto Bevipiùnaturale mixato con del vermouth bianco, creando un primo piatto (o piatto unico) di mare profumato agli agrumi… immaginando di gustarselo in terrazza col mare in lontananza.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di Riso Venere Integrale Nero Azienda Agricola Demichelis Franco
  • 4 gamberoni freschi (o surgelati qualora non fossero in stagione)
  • 180 mL di mix vermouth bianco e Succo di Bergamotto (in proporzione 120 mL di vermouth e 60 mL di succo)
  • 40 g di Succo di Bergamotto
  • 100 g di olio extravergine da oliva taggiasca
  • 1 scalogno
  • Pepe rosa macinato al momento
  • Sale integrale fino q.b. (al bisogno)

Procedimento:

  1. Innanzitutto lessare il riso venere in acqua salata in quanto ha bisogno di circa 30 minuti di cottura.
  2. Nel frattempo lavare, mondare e tritare finemente lo scalogno e farlo appassire in casseruola (preferibilmente di alluminio) a fuoco dolce con l’olio e pochissima acqua se necessario.
  3. Successivamente rosolare i gamberoni (lavati e asciugati con della carta assorbente) e far rosolare per circa 5 minuti e poi sfumare con il mix di vermouth e succo di bergamotto e correggere di sale se necessario.
  4. Una volta pronto il riso venere, rimuovere i gamberoni dalla casseruola con 3-4 cucchiai di sugo (che intanto si è venuto a creare) e tenere da parte in caldo; scolare il riso venere e trasferire nella casseruola col condimento del pesce e far saltare per pochi minuti, sfumando con il succo di bergamotto .
  5. Servire impiattando il riso venere al centro del piatto e adagiare sopra un gambero irrorando con il condimento tenuto da parte e macinare in superficie, se gradito, il pepe rosa.
  6. Abbinare con un bianco frizzantino leggero.

Con questa ricetta contribuisco al ricettario “Cento sfumature di riso” realizzato in collaborazione con Carrefour per Sentiero dei sapori -20.a edizione

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.