Sorbetto di Malvasia al Nergi®

Il Sorbetto di Malvasia al Nergi® è un’idea fresca e leggera per presentare un dolce fresco a fine pasto. Sfogliando una rivista mi imbatto in una preparazione simile dove venivano uitilizzati uva fragola e Lambrusco amabile. Tornandomi alla mente il buonissimo gelato al Nergi® del Maestro Tarateta della Gelateria + di un Gelato in Galleria Subalpina, ispirata dalla ricetta del sorbetto e avendo un buon numero di babykiwi a disposizione, mi sono messa al lavoro e per la sera ho potuto consumare un ottimo dessert naturale oltretutto senza derivati del latte e senza glutine, adatto quindi praticamente a tutti. Per una versione per bambini la parte alcolica può essere sostituita da un’omologa analcolica (anche solo acqua) che non vada comunque a coprire il sapore inconfondibile del Nergi®. La scelta del vino è ricaduta per il semplice fatto che il Malvasia Frizzante Colli Piacentini ha quel sapore “dolce ma non troppo” che si sposa perfettamente con il “dolce ma non troppo” del Nergi®.

IMG_4841

Il protocollo (per 4 persone):

  • 400 g di Nergi®;
  • 120 mL di Malvasia Frizzante Colli Piacentini
  • 60 g di zucchero
  • 50 mL di acqua

La procedura:

  1. La sera prima mettere i Nergi® in freezer.
  2. La mattina successiva tirare fuori i Nergi® e lasciarli a temperatura ambiente, in modo che possano essere facilemente sbucciati.
  3. Una volta sbucciati, mettere i Nergi® in un contenitore dove verrà versato anche il Malvasia e lasciarli macerare per un’ora a temperatura ambiente.
  4. Nel frattempo preparare uno sciroppo facendo sciogliere lo zucchero in un pentolino con acqua a temperatura dolce; lasciare raffreddare.
  5. Trasferire in un frullatore i Nergi® con il vino e mixare bene.
  6. Versare in un contenitore di acciaio il frullato di Nergi® e Malvasia ed aggiungere lo sciroppo di zucchero freddo, mescolando accuratamente.
  7. Riporre in freezer e lasciar riposare per almeno 3 ore, ricordandosi di girare il composto ogni 30 min circa per 2-3 volte.
  8. Ottimo servito così e per un’idea più golosa aggiungere con qualche fiocco di panna montata nelle coppette.

Con questa ricetta partecipo al contest “Anch’io…SUPER NERGI”

NERGI_generale_logo

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.