Panzanella a modo mio

Panzanella a modo mio… chi non ha mai rivisitato una ricetta classica perchè alcuni ingredienti sono sono graditi oppure semplicemente perchè si sfrutta l’idea in base a quel che frigorifero e dispensa ci offrono?

Ricetta tipica del centro-Italia, la panzanella è uno dei piatti che d’estate la fa da padrone sulla tavola. Ogni zona ha la sua ricetta, che va dalla basica pane ammollato e condito con olio e aceto, cipolla e pomodoro fino alle varie aggiunte con prodotti tipici del posto per renderla alla fine un piatto unico.

Anche a casa mia si usa spesso prepararla ma senza aceto e cipolla e il pane viene tenuto in ammollo a seconda del gusto (a me piace che si sente la consistenza).

In questa ricetta, il pane ho preferito lasciarlo ammorbidire a contatto con il liquido dei pomodori freschi tagliati a pezzi e conditi con dell’olio extravergine d’oliva non filtrato di Redoro Frantoi Veneti e spezie essiccate e aggiungendo dell’ottimo filetto di tonno in olio extravergine d’oliva, sempre prodotto da Redoro Frantoi Veneti, per creare un piatto unico e fresco.

Ingredienti per 4 persone:

Preparazione:

  1. Tagliare il pane a tocchetti non troppo piccoli e trasferire in una bowl capiente.
  2. Lavare e tagliare a pezzettoni i pomodori e aggiungerli alla bowl e lasciare che il pane si ammorbidisca per 10 minuti.
  3. Spezzettare il tonno e aggiungere al pane col pomodoro, condire con il basilico, l’aglio in polvere e l’olio e mescolare in modo che i vari ingredienti si distribuiscano omogeneamente. Correggere di sale e mescolare ancora.
  4. Servire a temperatura ambiente o dopo aver lasciato la bowl in frigorifero circa 30 minuti.
  5. Da accompagnare con un vino bianco frizzante.

Si ringrazia per la fornitura di prodotto:

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.