Farfrittata con rape bianche e cipolle

I venerdì di Quaresima per me sono no-meat, quindi o pesce o veg. La Farfrittata con rape bianche e cipolle fa al mio caso, in quanto è nutriente, ottima come pasto unico insieme a verdura e del pane integrale (quindi ottima per il mio percorso Bodykey) e anche un modo per mangiare in modo diverso la rapa che si sa, non ha proprio un sapore apprezzato da tutti. Ideale anche per un aperitivo sfizioso tagliandola a cubetti e servendola con un prosecco frizzante o un Tocai 😉

22012014326

Il protocollo:

  • 5-6 cucchiai colmi di farina di ceci;
  • 1 rapa bianca media;
  • 1 cipolla dorata grande;
  • 1 cucchiaio di panna di soia o riso;
  • acqua fredda (meglio se frizzante) q.b.;
  • olio evo q.b.;
  • sale q.b.

La procedura:

  1. Lavare e mondare la rapa, tagliarla a tocchetti e sbollentarla in acqua per una decina di minuti.
  2. Mondare le cipolle, tagliarle a pezzi e farle appassire in padella antiaderente con un filo d’olio.
  3. Aggiungere le rape, aggiustare di sale e continuare.
  4. Intanto mescolare in una ciotola la farina di ceci con l’acqua fino a formarsi una pastella semidensa, aggiungere la panna e amalgamare bene.
  5. Scolare le verdure dall’olio e aggiungerle alla pastella, mescolando bene il tutto.
  6. Versare il composto nella padella e cuocerla bene in entrambi i lati.
  7. Servire subito ma buona anche fredda.

 

Print Friendly, PDF & Email

1 pensiero su “Farfrittata con rape bianche e cipolle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.