Mangiare cinese… a casa mia!

Ho scoperto la cucina cinese da poco più di un anno e mi hanno attirata non tanto le ricette in sè ma quanto i profumi, i sapori e i tantissimi colori… anche se pure loro utilizzano il mio non tollerato frumento… e allora, mentre mi aggiorno con le pagine scritte da Ken Hom, vi propongo un primo e un secondo molto conosciuti ma che sono sicura di poter mangiare!

Proposta di primo: Riso alla cantonese

SAM_9391

Il protocollo (per 2 persone):

  • 200 g di riso basmati o thai o parboiled;
  • 100 g di prosciutto cotto a dadini (senza glutine e senza lattosio);
  • 150 g di piselli verdi medi già lessati;
  • 1 uovo;
  • olio di soia;
  • sale iodato q.b.

La procedura:

  • Lessare il riso in acqua bollente e salata.
  • In una padella (possibilmente una wok) con un pochino di olio di soia soffriggere prima il prosciutto; mettere da parte il prosciutto scolato e aggiungere i piselli, spadellandoli per pochi minuti e mettendoli poi da parte insieme al prosciutto ed infine strapazzare nella padella l’uovo, riunire gli altri due ingredienti e tenere al caldo.
  • Scolare il riso e spadellare insieme a prosciutto, piselli e uovo per insaporirlo.
  • Servire in ciotoline e se si può, mangiare con le bacchettine cinesi 🙂 e per chi può. condire con salsa di soia.

Proposta di secondo: Pollo alle mandorle (non fritto)

SAM_9388

Il protocollo (per 2 persone):

  • 3 fusi di pollo senza pelle;
  • 4 cucchiai di mandorle a fette;
  • la parte verde di un porro;
  • un pezzetto di radice di zenzero;
  • farina di riso;
  • farina sgrassata di soia q.b.;
  • una noce di burro di soia;
  • panna di soia q.b.;
  • 1 cucchiaio di salsa HP;
  • olio di soia.

La procedura:

  1. Dissossare i fusi di pollo e tagliare la carne a bocconcini, che verranno infarinati con la farina di riso; tenere da parte.
  2. In una padella (possibilmente una wok), scaldare 4 cucchiai d’olio e far rosolare le mandorle il tempo che si colorino un po’, metterle da parte e nella stessa padella unire il porro affettato con la radice di zenzero grattuggiata e far appassire.
  3. Aggiungere i bocconcini di pollo infarinati e farli rosolare per circa una ventina di min a fuoco dolce.
  4. Nel frattempo preparare una salsa densa di soia facendo sciogliere in un pentolino il burro di soia, aggiungendo 3 cucchiai di farina sgrassata di soia, la panna ed infine la salsa HP, stando sempre a mescolare finchè non si forma una cremina colorata densa.
  5. Aggiungere la salsa densa di soia ai bocconcini, riirarli ed infine aggiungere le mandorle e continuare a mantecare.
  6. Chiudere il fuoco e tenere al caldo col coperchio per una decina di minuti, il tempo di preparare la tavola.
  7. Servire i bocconcini, se li avete, nei piattini rettangolari cinesi e buon appetito 🙂
Print Friendly, PDF & Email

0 pensieri su “Mangiare cinese… a casa mia!

  1. Ciao 🙂 ricette molto carine! Giusto sabato ho preparato cucina cinese! Ho provato a fare i ravioli e sono rimasta sorpresa dalla facilità di farli… guarda, te li straconsiglio!!! Buona giornata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.