Cous cous terr(a)mare

Per diversi anni, di fronte casa mia abitava una famiglia di origine giordana e spesso potevo sentire i profumi dalla sua cucina, specialmente quando preparava i condimenti per il cous cous. Comunque era soprattutto un sogno vedere preparare da parte di Rima (cuoca eccezionale e mamma di 4 splendide creature) il cous cous a partire dalla materia prima, quindi dalla semola di grano duro.

Oggi si trovano anche preparati da altri tipi di cereali, anche integrali e senza glutine accontentando quindi tutti i palati e le varie diete seguite.

Tradizionalmente di origine nord africana, è molto diffuso anche in Sicilia dove nel trapanese ogni anno è dedicata una delle più seguite feste nazionali gastronomiche, ma ormai la sua bontà è apprezzata ovunque, grazie alla facilità di esecuzione utilizzando la versione precotta che troviamo in tutti i negozi di alimentari.

In questa ricetta ho voluto utilizzare il cous cous integrale per aggiungere sapore e fibra ad un piatto che regala ancora i colori dell’estate appena passata e inizia ad introdurre quelli dell’autunno con l’utilizzo delle verdure disidratate. Con l’aggiunta del filetto di tonno, questa ricetta diventa un piatto unico da gustare sia appena cucinato che a temperatura ambiente e, se diviso in monoporzioni, un colorato apericena.

Il protocollo (per 4 persone):

  • 250 g di cous cous integrale precotto
  • 3 cucchiai di zucchine a rondelle disidratate
  • 3 cucchiai di pomodori secchi a fiocchi
  • 2 cucchiai di cavolfiore disidratato
  • 2 cucchiai di broccoli disidratati
  • 3 cucchiai di melanzane a cubetti disidratate
  • 1 cucchiaio di asparagi disidratati
  • 3 cucchiai di zucca a cubetti disidratata
  • 2 cucchiai di mais già lessato e sgranato
  • 10 pomodorini ciliegini
  • 160 g di filetto di tonno sott’olio (olio evo)
  • Brodo vegetale q.b.
  • Sale integrale fino q.b.
  • Olio evo q.b.

La procedura:

  1. In una casseruola antiaderente unire le verdure disidratate con il brodo vegetale (iniziare 2-3 mestoli) e farle reidratare a fiamma bassa; se necessario aggiungere altro brodo.
  2. In seguito aggiungere i pomodorini ciliegino tagliati a pezzetti e il mais e procedere con la cottura finchè il condimento non riulti quasi asciutto.
  3. A fuoco spento aggiungere il tonno sgocciolato e spezzettato.
  4. In un’altra casseruola portare in ebollizione 250 mL di acqua salandola. Appena a bollore, aggiungere il cous cous con un filo d’olio, mescolare rapidamente, chiudere il fuoco e coprire la casseruola con il coperchio.
  5. Dopo 5-10 minuti il cous cous è pronto da essere sgranato con una forchetta (aggiungere un altro filo d’olio se necessario) e poi trasferire nella casseruola con le verdure e il tonno, facendo saltare a fiamma media per pochi minuti.
  6. Servire appena pronto o tiepido con un Terre Siciliane bianco fermo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.