Torta di mele vegana

La torta di mele vegana è entrata nel mio attuale piano alimentare (riadattato) in cui l’80% della mia alimentazione è a base vegetale, seguendo diverse indicazioni di un noto nutrizionista statunitense, il Dr. Fuhrmann, di cui parlerò più approfonditamente in un post dedicato.

Questa torta di mele vegana risponde anche a problemi o esigenze tipo << voglio fare una torta ma mi mancano le uova/burro/olio>>, <<ho voglia di una fetta di torta ma senza grassi e con pochi zuccheri>>.

In questa torta ho voluto utilizzare due ingredienti ancora poco utilizzati se non conosciuti. Il primo è la farina integrale di grano russello, una delle 32 cultivar di grano duro tipicamente siciliano che ha iniziato ad essere coltivato nel territorio poco prima della Seconda Guerra Mondiale; il chicco tende a virare verso il colore rosso e la sua farina è utilizzata per prodotti da forno più digeribili e di lunga conservabilità. Il secondo ingrediente è lo zucchero di cocco, dolcificante già in uso nel sud-est asiatico; ha il sapore simile allo zucchero grezzo di canna ma con un retrogusto tendente al caramello e da alcune analisi è risultato uno zucchero a basso indice glicemico e una buona fonte di potassio.

Ingredienti per una teglia da 24 cm:

  • 250 g di farina di grano Russello
  • 400 g di mele tipo Fuji o Ambrosia
  • 250 g di yogurt di soia al naturale a temperatura ambiente
  • 150 mL di bevanda vegetale soia-riso (o altri tipi) a temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero di cocco biologico
  • 1 bustina di cremor tartaro per dolci
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • zucchero di canna a velo q.b.
  • staccante per dolci

Preparazione:

  1. In una bowl capiente mescolare con una frusta a mano lo yogurt con la bevanda vegetale e in seguito aggiungere lo zucchero di cocco e l’estratto di vaniglia, continuando a mescolare.
  2. Setacciare la farina, aggiungerla un po’ per volta e incorporare con una spatola.
  3. Aggiuingere il cremor tartaro e continuare a mescolare.
  4. A questo punto privare le mele di buccia e torsolo, tagliarle a dadini e inserire nel composto, incorporando per distribuire in modo omogeneo la frutta.
  5. Ungere l’interno di una teglia a cerniera con lo staccante per dolci e versare il composto, livellandolo in superficie con la spatola.
  6. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti in modalità statica e prima di consumarla lasciare raffreddare completamente nello stampo.
  7. Sformare la torta di mele vegana dalla teglia e decorarla con lo zucchero di canna a velo.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.