Sfoglie di melanzana all’italiana

Sfoglie di melanzana all’italiana, una ricetta versatile con pochi ingredienti.

L’estate è la stagione che più di tutte ci offre un gran numero di prodotti ortofrutticoli per varietà e colori e sapendoli ben combinare, apportiamo al nostro organismo vitamine, sali minerali e fitonutrienti adatti per superare le giornate calde e rinfrancarci.

La melanzana, in particolare, ha note proprietà depurative, rimineralizzanti e ricostituenti. Da assumere solo previa cottura, a causa della presenza della solanina (sostanza tossica che conferisce il sapore leggermente amarognolo), aiuta ad abbassare il tasso del colesterolo a patto di non friggerla perché la sua texture spugnosa tende ad assorbire molto gli oli; il suo consumo promuove la prevenzione dei radicali liberi grazie all’azione di un antiossidante quale l’acido cloro genico e per la presenza di diversi composti fenolici è importante nella prevenzione dell’osteoporosi. Si presta in cucina sia per la preparazione di ricette salate che dolci ed è presente in diversi piatti regionali tradizionali.

In questa occasione viene presentata come un antipasto, ideale soprattutto di sera nelle cene in terrazza con gli amici per riscoprire insieme il gusto della genunità. Melanzane violette della Liguria, tomini piemontesi e la polpa a pezzi La Rustica Polpapiù Cirio: un trinomio all’italiana che sa convincere anche i palati più raffinati, perché la semplicità è la chiave per il successo di un piatto.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 melanzane violette di Albenga
  • 4 tomini sott’olio
  • 400 g di Polpapiù La Rustica Cirio
  • Olio extravergine di oliva cultivar taggiasca q.b.
  • Mix di erbe aromatiche essiccate (basilico, origano, timo, maggiorana)
  • Pane grattugiato integrale q.b.
  • Sale integrale fino q.b.

Procedimento:

  1. Lavare e affettare le melanzane, grigliare le fette ottenute su piastra rovente pochi minuti per lato e salarle leggermente.
  2. In una casseruola versare la polpa di pomodoro e lasciarla cuocere per 15 minuti condita semplicemente con olio evo, origano e un pizzico di sale.
  3. Sgocciolare i tomini dall’olio di conservazione e tagliarli a metà in senso orizzontale per ottenere due dischetti di formaggio.
  4. In una ciotola mescolare del pane grattugiato con il mix di erbe aromatiche e un pizzico di sale.
  5. Foderare una teglia con carta da forno, versare una parte della polpa e procedere con l’assemblaggio delle sfoglie. Adagiare quindi la prima fetta di melanzana, un cucchiaino di polpa di pomodoro, una fetta di tomino, ripetere ancora con melanzana, polpa, tomino e chiudere con una fetta di melanzana spolverando con il pane grattugiato alle erbe e irrorando con un filo di olio evo. Infornare per circa 10 minuti a 200°C.
  6. Servire caldi abbinando ad uno Chardonnay o un Pinot grigio trevigiano.

In collaborazione con

Cirio è un marchio Conserve Italia Soc. coop. agricola

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.