Le crocchette di melanzane…andate via in mezz’ora

Cenetta sul balconcino di casa…volevo sfuggire al caldo, almeno ci volevo provare… Comunque, dovendo salire di un piano rispetto alla cucina, tanto valeva preparare un finger food ma…ce l’avevo già pronto, meglio quasi pronto…
Apro il freezer e tiro fuori le signore crocchette di melanzane preparate qualche sera (notte) fa (vedi ultima foto)
http://bionutrichef.blogspot.it/2012/08/la-notte-porta-consiglioin-cucina.html
ed insieme a dei fiori di zucca ripieni e un antipastino con pomodorini cherry e ricotta sarda semidura ho messo su una cenetta a lume di candeline al profumo di agrumi (scaccia zanzare, non si sa mai..).

Il protocollo [ho seguito più o meno ciò che era scritto sul libro di Benedetta Parodi e variato solo 2 ingredienti (farina di riso al posto della farina di grano e impanatura al mais tostato al posto del pangrattato)]:

  • 2 melanzane medie o 1 grande;
  • 1 uovo (meglio da allevamento bio);
  • 3 cucchiai di impanatura al mais tostato per l’impasto;
  • 4 cucchiai di grana;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • farina di riso (io Easyglut Pedon) q.b.;
  • olio per friggere (ho usato quello di mais);
  • sale iodato o iposodico.

La procedura:

  1. Lavare e tagliare a tocchetti le melanzane (sul libro c’era scritto di sbucciarle ma per me una melanzana sbucciata non è una melanzana…), sbollentarle in acqua salata per circa 10 min, scolarle e leggermente schiacciarle per farle perdere l’acqua in eccesso.
  2. In una ciotola mettere le melanzane, l’uovo, il prezzemolo tritato, l’impanatura di mais, la farina di riso e un pizzico di sale e amalgamare il tutto finchè non diventa morbido ma non troppo asciutto (se è troppo molliccio aggiungere altra impanatura).
  3. Prendere delle piccole porzioni dall’impasto e formare con le mani delle palline più o meno regolari; impanare con l’impanatura di mais.
  4. Farle riposare in frigorifero mezza giornata se si vuole mangiarle nella stessa giornata/giorno dopo oppure (come ho fatto io) surgelarle così una volta fritte mantengono la loro forma originaria e assorbono meno olio.
  5. Una volta deciso quando farle, riprenderle dal frigorifero/freezer, scaldare in un pentolino alto/friggitrice dell’olio di mais per friggere e procedere con la frittura, ponendo poi le crocchette su della carta assorbente per far perdere loro l’olio in eccesso…

Vi assicuro che questa frittura è venuta croccante e soprattutto asciutta, grazie all’uso dell’impanatura di mais.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email

0 pensieri su “Le crocchette di melanzane…andate via in mezz’ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.