Formaggio spalmabile home-made

Il formaggio spalmabile? Mi sa tanto che non me lo comprerò più… perchè me lo preparo a casa 😉 Dopo aver visionato diverse ricette sul web, sono arrivata a definirne una che ho trovato efficace e a molta resa. In attesa di provarne una versione dolce, intanto vi propongo questa, “il classico”, che può essere anche arricchita con spezie o verdure essiccate (voglio provare anche versioni al salmone o prosciutto, vi dirò).

SAM_9037

Il protocollo:

  • 500 g di yogurt bianco naturale (intero o 1.5% fat o 0.1% fat o di soia);
  • 1 cucchiaio di succo di limone;
  • un pizzico di sale.

La procedura:

  1. Mescolare il succo di limone e il sale allo yogurt.
  2. Trasferire il contenuto in un colino foderato con un fazzoletto di cotone (lavato solo con acqua e bicarbonato).
  3. Fornirsi di un bastoncino resistente (io una paletta da cucina di legno) e legare a questo le estremità del fazzoletto a mo’ di fagotto.
  4. Poggiare il bastoncino sui bordi di un contenitore capiente e alto in modo da raccogliere l’acqua che colerà dal fagotto senza che questo però sia a contatto (deve rimanere sospeso).
  5. Riporre in frigorifero per 24-30 ore.
  6. Riprendere il fagotto e trasferire il formaggio che si è formato in un contenitore pulito (meglio uno in vetro).
  7. Utilizzarlo come meglio preferite, si mantiene per 4-5 giorni (in frigorifero, ovviamente).
Print Friendly, PDF & Email

1 pensiero su “Formaggio spalmabile home-made

  1. non pensavo fosse così semplice fare il formaggio spalmabile, grazie della ricetta interessante con il latte di soia più leggero………..ora che faccio fatica digerire il latte, grazieeeeeeeee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.