Crostata di segale

La Crostata di segale è un’altra rivisitazione delle buonissime ricette di Marco Bianchi che pian piano sto sperimentando e variando in base ai miei gusti e tendenze alimentari e soprattutto mi aiutano molto per l’utilizzo di ottime alternative come la farina di segale, integrale e macinata a pietra, che ho trovato divina per la preparazione di dolci: gustosa, fresca e sicuramente da annoverare tra le migliori che ho utilizzato finora. Il ripieno di questa crostata può variare a seconda del gusto e del momento… una marmellata di fichi oppure, come in questo caso, una crema pasticciera vegana per mantenere tutta la torta nella sua originalità total-veg.

SAM_6625

Il protocollo:

– per la frolla:

  • 200 g di farina di segale integrale macinata a pietra;
  • 50 g di farina di grano Senatore Cappelli;
  • 80 g di zucchero di canna grezzo;
  • 10 g di lievito per dolci;
  • 50 g di olio di mais;
  • latte di soia/di riso q.b.;
  • zenzero in polvere;

– per la crema:

  • 200 mL di latte di soia/di riso al naturale o aromatizzato alla vaniglia;
  • 2 cucchiai di zucchero a velo;
  • 2 cucchiai di farina/fecola di patate/maizena;
  • vanillina/1 fiala di aroma alla vaniglia/1 stecca di vaniglia (se si utilizza il latte al naturale);
  • una noce di burro di soia;
  • zenzero e curcuma in polvere a piacere;

– per decorare:

  • 1 mela croccante non trattata;
  • 1 pera;
  • zenzero in polvere;
  • zucchero a velo.

La procedura:

  1. In una ciotola capiente mescolare gli ingredienti secchi.
  2. Aggiungere l’olio e mescolare bene.
  3. Aggiungere a filo il latte e impastare bene fino ad otenere un panetto liscio e sodo (se necessario aggiungere poca farina o latte).
  4. Formare una palla, avvolgerla in pellicola alimentare e lasciarla riposare almeno 30 min i  frigorifero.
  5. Nel frattempo preparare la crema mescolando in una pentola in acciaio il latte col la fecola, l’aroma, lo zucchero a velo e le spezie.
  6. Portare ad ebollizione mescolando in continuazione.
  7. Non appena la crema tenderà ad addensarsi spegnere il fuoco e unire il burro mescolando velocemente e in modo che si amalgami bene; lasciar raffreddare.
  8. Poco prima di riprendere l’impasto, tagliare a fette sottili la mela e la pera (lasciando la buccia) e cospargere di zenzero.
  9. Preriscaldare il forno a 170°C.
  10. Stendere l’impasto su carta forno, adagiare poi su una teglia (leggermente unta) e bucherellare la base con una forchetta.
  11. Spargere sulla base la crema pasticciera, livellandola bene, decorare con la frutta e un po’ di zucchero a velo.
  12. Infornare per 20 min.
  13. Lasciare completamente raffreddare prima di spargere ancora dello zucchero a velo per l’ultima decorazione.

SAM_6622

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri su “Crostata di segale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.