Cestini di polenta

Cestini di polenta, come utilizzare degli ingredienti jolly, ad esempio la polenta pronta e le verdure disidratate, per creare dei piatti gourmet con poca fatica.

Preparare un antipasto veloce ma che non sia, per esempio, il solito vol-au-vent da riempire, e comunque si ha poca pratica nel cucinare? Ci possono venire incontro pochi ingredienti e veloci: i tubi/panetti di polenta già pronta (assomigliano a quelli dell’impasto degli gnocchi alla romana), zucchine a rondelle disidratate di Farris e ciò che abbiamo in frigorifero (formaggi, affettati, etc.). Ovviamente per chi è in grado, i cestini di polenta possono essere preparati a partire dalla polenta e messi in forma in stampini/coppa-pasta.

Le verdure disidratate, oltre a darci la possibilità di utilizzare le verdure preferite anche fuori stagione perché conservano proprietà nutrizionali e organolettiche, sono comode da utilizzare per ricette molto veloci.

Ingredienti per 4 persone:

  • Tubo/panetto di polenta di mais Marano da 500 g
  • 30 g di zucchine a rondelle Farris
  • 50 g di formaggio a pasta filata senza lattosio
  • 30 g di speck affettato
  • Grana Padano Riserva grattugiato q.b.
  • Prezzemolo essiccato e aglio in polvere q.b.
  • Olio e.v.o. q.b.

Procedimento:

  1. Mettere in ammollo in acqua le zucchine a rondelle.
  2. Tagliare la polenta in modo da ottenere 4 oppure 8 sezioni tonde (o quadrata, in base a comodità o al tipo di forma del panetto di polenta) e scavare per ottenere un cestino, aiutandosi con coppa-pasta e coltello a punta.
  3. Scolare le zucchine e saltarle in un padellino con olio, prezzemolo e aglio per pochi minuti.
  4. In un mixer frullare i formaggi, la parte più morbida dello speck e le zucchine, tenendo da parte qualcuna per decorazione. Con il composto riempire i cestini, spennellando la superficie di questi con poco olio e metterli in forno (io friggitrice ad aria) a 200°C per 10-15 minuti, il tempo che la superficie della farcia si colori.
  5. Nel frattempo in padellino antiaderente piastrare la parte più dura delle fette di speck affinché diventino croccanti.
  6. Servire i cestini di polenta caldi o a temperatura ambiente, decorati con le fette croccanti di speck e le rondelle di zucchine.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.