Buddha bowl estiva

Buddha bowl estiva, un modo originale di preparare e presentare piatti estivi con diversi ingredienti sia salati che dolci per un pasto fresco equilibrato.

Le Buddha bowl sono pasti freddi (in genere vegetariani) serviti in ciotola o piatto fondo. Gli ingredienti sono una combinazione di semi e granaglie (anche germogliati) come cereali integrali, pseudocereali, legumi, semi oleosi o frutta secca, oppure loro derivati (anche fermentati), verdura e ortaggi, frutti di ogni tipo, alghe, funghi etc.

Le Buddha bowl sono già monoporzione, quindi pensate per ogni commensale. A differenza delle classiche insalatone, in queste preparazioni gli ingredienti non vengono mescolati ma disposti in modo “artistico”, curando la presentazione.

In questa ricetta prettamente estiva sono stati aggiunti ingredienti di derivazione animale per bilanciare al meglio il pasto e i sapori dolci e salati.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 angurie baby
  • 2 carote medie
  • 1 zucchina media
  • 4 bocconcini di mozzarella
  • 100 g di feta
  • 100 g di sfilacci di bresaola
  • 130 g di mais dolce
  • 15-20 pomodori datterini gialli
  • 160 g  di cous cous integrale
  • 4 alchechengi
  • Valeriana q.b.
  • Noci e/o mandorle q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Sale integrale fino q.b.

Procedimento:

  1. Lavare bene e tagliare in due perfette metà le baby angurie e svuotarle, possibilmente senza rovinare la polpa, in modo da ottenere 4 contenitori, i quali diventeranno le “ciotole” in cui verrà servita la pietanza.
  2. Tagliare la polpa in cubotti e lasciar scolare in modo che perda acqua.
  3. Portare ad ebollizione 160 g di acqua, salarla leggermente e versarla in una ciotola contenente il cous cous, mescolare delicatamente, coprire con un coperchio e lasciare che venga assorbita: ci vorranno circa 5 minuti. Successivamente sgranare il cous cous con una forchetta e aggiungendo un filo d’olio per mantenere i granelli separati. Coprire e tenere a raffreddare in frigorifero oppure a temperatura ambiente in dipendenza dal momento in cui verrà servito.
  4. Comporre la Buddha Bowl assemblando gli ingredienti in base alla propria fantasia (per esempio le carote possono essere temperate con l’apposito attrezzo e le zucchine trasformate in una sorta di spaghetti), con qualche bacca di alchechengi infilzata con uno stecco da spiedino.
  5. Servire con vino bianco frizzante fresco oppure con una birra leggera o un cocktail tipo mojito.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.