Torta rovesciata

L’ho appena battezzata “torta del buon umore” poichè l’ho preparata in un momento di su di giri e facendola mi sono decisamente un po’ rilassata… inoltre l’ho anche regalata ad una futura mamma che aveva bisogno di un momento di dolcezza… Questa è un’altra idea dello Chef Bruno Cantamessa che ormai non si può non seguire e a constatare la bontà del risultato, decisamente da provare ogni sua idea! In questa Torta rovesciata ho apportato solo qualche modifica ma in sostanza è lei, in tutto il suo profumo e sapore…

SAM_4331

Il protocollo:

  • 200 g di farina di castagne;
  • 100 g di farina di ceci;
  • 3 mele golden;
  • 250 g di zucchero di canna integrale + quello per spolverizzare;
  • 100 g di burro di soia;
  • 2 uova;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • zenzero in polvere q.b.

La procedura:

  1. Accendere il forno a 200°C.
  2. Lavare, sbucciare e tagliare a fettine le mele.
  3. Foderare una tortiera con carta forno, spalmare sopra un po’ di burro e spolverizzare con un po’ di zucchero di canna.
  4. Adagiare le fette di mela in modo da coprire tutta la superficie e spolverizzare con zenzero a piacere.
  5. In una ciotola lavorare il burro con lo zucchero utilizzando le fruste.
  6. Aggiungere uno alla volta i restanti ingredienti finchè non si forma un composto molto omogeneo.
  7. Versare il composto sulle mele, livellando la superficie.
  8. Infornare per 30 min, levare dal forno e lasciarla raffreddare bene.
  9. Una volta fredda capovolgere la torta sul piatto, eliminare la carta forno e servire.

Con questa ricetta partecipo al contest di Lidia “Buon secondo compleanno Spicy Note”

2_spicycontest

Print Friendly, PDF & Email

4 pensieri su “Torta rovesciata

  1. Grazie Monica delle tue performance culinarie anche con l’apporto modesto delle mie ricette.
    Sono felice che alle prove siano a voi piacevoli sia nella struttura che nel palato. Questo per me è una bella spinta ad andare avanti cercando di proporre sempre piccole cose interessanti.
    Buona giornata e complimenti ancora per il Blog!
    chef Bruno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.