Zucchine ripiene di gramigna e ricotta sarda al pomodoro

In questi giorni nei gruppi di GZ stanno girando le verdure ripiene di tutte le maniere, soprattutto di pasta… il caldo di questi giorni sta preannunciando l’arrivo dell’estate a poco più di un mese, nonostante i capricci d’acqua serali (almeno qui in Val d’Arda). Per la cena di ieri sera allora mi son voluta cimentare anch’io e visto che avevo voglia di pasta e avedo comprato qualche giorno fa le zucchine tonde era proprio il caso di provare. Beh, risultato veramente ottimo 🙂

SAM_4335

Il protocollo (per 2 persone):

  • 200 g di gramigna Farabella;
  • 2 zucchine tonde grandi;
  • 1 fetta spessa di ricotta sarda;
  • 1 scatola piccola di polpa di pomodoro a pezzi;
  • Parmigiano Reggiano;
  • olio di riso;
  • battuto per soffritto, sale integrale e basilico in polvere q.b.

La procedura:

  1. Lavare e svuotare le zucchine, incartocciarle con la carta stagnola e mettere in forno a 180° per circa 20-30 min.
  2. Preparare il sugo facendo soffriggere col l’olio di riso il battuto di verdure, aggiungere la polpa di pomodoro, una spolverata di basilico, salare e cuocere.
  3. Lessare la gramigna con la cottura passiva: portare ad ebollizione, calare la pasta, salare e lasciar cuocere per 4 min; chiudere fuoco e pentola e lasciar continuare la cottura passivamente fino a consistenza desiderata (attenzione che la pasta di riso-mais tende a diventare molle), scolare e riversare nella casseruola del sugo, mescolando bene.
  4. Aggiungere alla pasta la ricotta sarda tagliata a dadini.
  5. Riempire le zucchine cotte in precedenza, spolverandole con il Parmigiano, metterle su una teglia e infornare a 300° funzione grill per 5-7 min.
  6. Intanto preparare il piatto sistemando il resto della pasta e spolverando con un po’ di Parmigiano.
  7. Estrarre le zucchine dal forno e posizionarle una per piatto al centro.
  8. Servire caldo e buon appetito!

SAM_4334

Print Friendly, PDF & Email

1 pensiero su “Zucchine ripiene di gramigna e ricotta sarda al pomodoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.