Spaghetti calienti

Il condimento per questi spaghetti è di mia invenzione e quando propongo questo primo è sempre di gran successo. Sarà per la semplicità di ingredienti e di esecuzione, sarà il leggero piccante che però non disturba l’equilibrio del sugo, sarà che è talmente piaciuto che vale la sua pubblicazione nel blog (finalmente!).

SAM_0158

Il protocollo:

  • 80 g di spaghetti per commensale;
  • pomodorini ciliegino;
  • olive verdi ripiene ai peperoni;
  • capperi;
  • olio evo al peperoncino q.b.;
  • olio evo q.b.;
  • concentrato di pomodoro q.b.;
  • aglio a pezzettini o granulare q.b.

La procedura:

  1. Tagliare a pezzetti sia le olive che i pomodorini.
  2. Soffriggere in poco olio col peperoncino e olio evo l’aglio.
  3. Aggiungere i capperi e far saltare per pochi minuti, a seguire le olive e i pomodorini, aggiungere poca acqua e lasciar cuocere per una decina di minuti coprendo col coperchio.
  4. Aggiungere un cucchiaino di concentrato, mescolare e far ancora cuocere per altri 5 min, chiudere il fuoco e lasciare coperto.
  5. Lessare in acqua bollente la pasta, scolarla al dente e riversarla nel sugo di verdure per la spadellata finale.
  6. Servire fumante e buon appetito!

 

Print Friendly, PDF & Email

0 pensieri su “Spaghetti calienti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.