Spaghettata all’orientale

Se al supermercato compri gli spaghetti di riso e a casa hai tante verdurine da consumare… una cenetta orientale ci sta bene!!!

Perdonate la foto ma ho preferito farla così, mi dava un’idea di ristorante orientale… perchè casa mia è il mio ristorante più affidabile.

Il protocollo (per 1 persona):

  • 60 g di spaghetti di riso integrale;
  • battuto per soffritto qb (sedano, carota, cipolla);
  • 1 porro;
  • 1 zucchina piccola;
  • 3 cucchiai di piselli medi lessati;
  • 3 fiori di zucca;
  • 10 fagiolini;
  • 1/2 confezione di germogli di soia lessati;
  • panna di soia;
  • salsa thai dolce;
  • olio evo;
  • Vinchef;
  • curcuma e zenzero qb;
  • sale qb;
  • dado vegan autoprodotto q.b.

La procedura:

  1. Soffriggere il battuto di verdure con olio evo e il dado ed in seguito unire le verdure mondate un po’ per volta in modo che si cuociano senza che buttino troppa acqua tutte insieme.
  2. Alla fine aggiungere prima il Vinchef e far sfumare, poi la panna di soia e infine la salsa thai finchè non si raggiunge la cremosità e la liquidità sufficienti.
  3. Lessare gli spaghetti in acqua salata, scolarli e unirli alle verdure per la spadellata finale.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.