Primavera thai in the wok

Da quando ho avuto in regalo la padella wok, la mia mente cuochina ha voglia di cucinare solo con quell’oggetto!!! Da un po’ mi saltava in mente di preparare un tipo di piatto unico che mi desse l’idea di un riso saltato alla maniera cinese e leggendo il ricettario di Ken Hom mi sono illuminata e ieri sera mi sono ingegnata in questo tripudio di colori.

SAM_0402

Il protocollo:

  • 200 g di riso thai;
  • 200 g di misto verdure per minestrone surgelato (il mio 15 verdure);
  • una manciata di cavolo bianco a listarelle surgelati;
  • una manciata di funghi champignon surgelati;
  • 100 g di prosciutto cotto senza glutine e senza lattosio (a listarelle o a dadini)
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • 1 cucchiaino di dado vegetale autoprodotto (http://blog.giallozafferano.it/bionutrichef/dado-vegetalevegan-senza-bimby/)
  • salsa tamari senza glutine.

La procedura:

  1. Nella wok cuocere le verdure tutte insieme facendole prima soffriggere leggermente con l’olio e il dado vegetale, poi aggiungere ogni tanto poca acqua per non lasciarle completamente asciutte; cuocere con il coperchio.
  2. A metà cottura aggiungere il prosciutto cotto per insaporire.
  3. Nle frattempo lessare il riso in acqua bollente salata e scolarlo al dente.
  4. Trasferire il riso nella wok con le verdure e cuocere insieme per altri 5 min, aggiungendo 2 cucchiai di salsa tamari.
  5. Servire caldo e buon appetito!

Accortezze “intolleranti”.

SAM_0415SAM_0417

Print Friendly, PDF & Email

0 pensieri su “Primavera thai in the wok

  1. Un bel Chardonnay del 2010….bella morbidezza !….da bilanciare la sapidità della salsa tamari!!………….

  2. ma le verdure surgelate vanno scongelate prima di soffriggere leggermente??? ma perchè nessuno lo specifica mai??? arghhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.