Pizza… veloce veloce!

Non è la classica pizza napoletana, iniziamo a dire questo. Avendo origini campane (ma non è necessario averle) adoro la pizza e mangerei solo questo! Piatto unico e completo, è l’ideale per cena, purchè l’impasto sia fatto in modo che sia digeribile.
Girovagando sui vari food-blog ho trovato interessante questo impasto molto veloce (la pizza 5 minuti di Roby) e l’ho modificato in qualche ingrediente… spettacolare è dir poco, sembra quella che si va a comprare dal fornaio. Quindi è possibile coniugare tempi brevi e pizza senza dover ricorrere ai precotti surgelati del supermercato (in quel blog c’è anche la ricetta per farsi le pizze precotte, sempre evitando quindi quelle del supermercato, che io trovo poco appetibili e per niente digeribili).

Il protocollo:

  • 250 g di farina biologica mista (125 g di farro spelta e 125 g di kamut);
  • 100 g di acqua tiepida;
  • 50 g di latte delattosato tiepido;
  • 5 g di sale;
  • un pizzico di zucchero;
  • 1/2 bustina di lievito per panificazione salata disidratato;
  • 10 g di strutto;
  • 10 g di olio evo;
  • olio di mais q.b.

La procedura:

  1. Accendere per 10 min il forno a 50°C per creare il microclima della lievitazione.
  2. Sciogliere il lievito in poco latte tiepido e lasciare riposare per 10 min.
  3. Sistemare tutti gli ingredienti nella ciotola (al di fuori dell’olio) ed il sale per ultimo ed iniziare ad impastare.
  4. Aggiungere l’olio facendolo scorrere sulla superficie della ciotola e non direttamente sull’impasto.
  5. Coprire con un canovaccio pulito e porre la ciotola in forno (riscaldato ma spento con luce accesa) e far riposare l’impasto per 20 min.
  6. Riprendere l’impasto, dividerlo in due panetti, lavorarli leggeremente e stenderli con le mani su delle teglie tonde unte con olio di mais.
  7. Lasciare lievitare altri 5 min e poi infornare a 250°C dai 5 ai 10 min massimo.
  8. Farcire la pizza come più si vuole oppure gustarla bianca… buon appetito!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.