Crostata “Primavera”

Forse finalmente è primavera ma l’aria sa già d’estate, o meglio fino a venerdì scorso… se il meteo non rispetta le stagioni, ci pensiamo noi con i nostri manicaretti da portare in tavola. Per questo dolce mi sono ispirata alla ricetta della Crostata di farro integrale con frutta fresca della cara amica e blogger Rosellina (http://blog.giallozafferano.it/rosen/crostata-di-farro-integrale-con-frutta-fresca/) e ne ho voluta fare una versione che sembrasse un ibrido tra una crostata e una cheese-cake e devo dire che il risultato è stato soddisfacente, buona e fresca e senza eccessi in contenuto di grassi.

SAM_3230Il protocollo:

– per la frolla:

– per la crema al mascarpone e yogurt:

  • 250 g di mascarpone;
  • 250 g di yogurt alla fragola;
  • 80 g di burro di soia;
  • 150 g di zucchero a velo;

– per decorare:

  • fragole fresche;
  • briciole di torta.

La procedura:

  1. In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero e il sale, aggiungere la margarina ed amalgamare bene.
  2. Aggiungere l’aroma, il lievito e per ultimo le uova e impastare bene fino ad un impasto compatto (se necessita aggiungere dela farina).
  3. Avvolgere il panetto nella pellicola e lasciar riposare in frigorifero.
  4. Riprendere l’impasto, stenderlo tra due fogli di carta forno e posizionare la sfoglia nella pirofila da crostata precedentemente oliata (e lasciando a contato con la pirofila stessa uno dei due fogli di carta forno).
  5. Sagomare bene la sfoglia, riempire l’interno con fagioli secchi e infornare per 30 min a 180°C.
  6. Nel frattempo preparare la crema di farcitura lavorando lo zucchero a velo e il burro di soia in una ciotola alta con le fruste elettriche, aggiungere poi il mascarpone, lo yogurt sempre ben mescolando finchè non si crea una crema corposa.
  7. Sfornare la crostata e levare i fagioli; lasciare raffredare.
  8. Grattare con un cucchiaio l’interno della crostata per livellare la base e conservare le briciole.
  9. Tagliare le fettine di fragola.
  10. Spalmare la crema livellandola con un leccapentola, decorare con le fettine di fragola e spolverare con le briciole di torta per creare un effetto mimosa.
  11. Lasciare in frigo per almeno qualche ora il tempo che si assesti bene la crema.
  12. Buon dolce a tutti!

Con la crema e le fragole avanzate ho preparato un ottimo dessert al cucchiaio (niente foto, andato via subito). Mi è avanzata anche della pasta frolla con la quale ci ho fatto dei biscottini buonissimi e leggeri (volatilizzati anche loro).

SAM_3231

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.