Chicche di cannellini alla pizzaiola

Chicche di cannellini alla pizzaiola, quando l’apparenza nasconde un gusto diverso.

Le chicche sono una gradevole alternativa ai classici gnocchi, con cui condividono l’impasto, ma la forma più piccola e tondeggiante le rende molto appetibili soprattutto ai bambini. Vengono preparate in diversi modi e nella variante verde con spinaci risulta essere una tipicità del territorio piacentino.

In questa ricetta le patate vengono sostituite dai Fagioli cannellini “Cotti al Vapore” Valfrutta, rendendo così il piatto nutriente per il quantitativo di proteine vegetali in aggiunta ed è anche un modo furbo per somministrare i legumi ai bambini, che in genere purtroppo poco gradiscono questi alimenti. La loro ricchezza nutritiva fa sì che non sia necessario un condimento corposo, infatti queste chicche vengono accompagnate con un sugo di pomodoro datterino fresco aromatizzato alla pizzaiola, un piatto adatto per le giornate estive meno calde.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 450 g di Fagioli cannellini “Cotti al Vapore” Valfrutta
  • 150 g di mix per pasta fresca integrale senza glutine (più altra farina se necessario)
  • 50 g di Grana Padano Riserva oltre 20 mesi
  • 400 mL di sugo di pomodoro datterino fresco
  • Origano essiccato q.b.
  • Sale integrale fino q.b.
  • Olio evo tipo Leccino q.b.
  • Provolone Valpadana stagionato grattugiato al momentto q.b.

Procedimento:

  1. In un mixer frullare i fagioli cannellini insieme al Grana per ottenere una purea. Versare la purea in una scodella, aggiungere poco per volta il mix per pasta e impastare a mano fino ad ottenere un panetto compatto ma morbido. Coprire con una pellicola e lasciar riposare per 30 minuti in frigorifero.
  2. In una padella (possibilmente di alluminio) versare il sugo di pomodoro con un filo d’olio, una generosa spolverata di origano e un pizzico di sale e lasciare cuocere a fuoco dolcissimo per pochi minuti, spegnere e tenere in caldo.
  3. Riprendere il panetto e prelevare da lì piccoli pezzetti di impasto, arrotolandoli tra le mani e disporre su un piano infarinato.
  4. Lessare le chicche in acqua bollente salata e appena a galla scolarli subito e trasferirli nella padella con il sugo per saltarle un paio di minuti. Servirle subito in cocotte di terracotta con una grattugiata a scaglie grosse di Provolone e accompagnare con un Lugana DOC metodo classico.

In collaborazione con:

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.