Agretti al pomodoro

Chiamata comunemente agretti o barba di frate (del negus)… stiamo parlando della Salsola soda e il nome dice già tutto sulle sue principali caratteristiche, ovvero che per la crescita ha bisogno di terreni ricchi in sale (pianta tipicamente delle regioni meridionali vicine al mare) e che da essa si può estrarre la soda (dopo incenerimento della pianta). Il suo fusto e le foglie succolenti hanno fatto in modo che la salsola venisse apprezzata in cucina ed è uno degli alimenti cardini della dieta mediterranea, richi in sali minerali e dalle proprietà depurative. In genere si mangiano lessati conditi con olio e limone ma li ho voluti al pomodoretto e sinceramente sono molto buoni 🙂

SAM_3585

Il protocollo:

  • agretti nella quantità desiderata;
  • sughetto di pomodoro fresco;
  • olio evo o di riso;
  • sale blu di Persia q.b.

La procedura:

  1. Lessare gli agretti e scolarli.
  2. Ripassare in padella con olio e sale e il sughetto per una decina di minuti.
  3. Servire tiepidi.

Io li ho abbinati ad un Pollak in guazzetto mediterraneo e hanno ben reso.

SAM_3568

 

Print Friendly, PDF & Email

0 pensieri su “Agretti al pomodoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.