Zuppa di cicerchie

banner-920x249_ITOggi, 16 ottobre 2013, giornata mondiale dell’alimentazione. Per l’occasione una Zuppa di cicerchie… perchè come dice il banner “La salute dell’uomo dipende da sistemi alimentari sani” e cosa c’è di più sano di una zuppa di legumi, di un prodotto agroalimentare tradizionale (e italiano) come la cicerchia con un buon apporto proteico. Nella mia zuppa di cicerchie ho voluto aggiungere dei quadrucci di pasta fresca alla farina semintegrale di grano Senatore Cappelli per avere un piatto nutrizionalmente completo e… buonissimo!

SAM_8760Il protocollo (senza dosi):

  • cicerchie secche;
  • quadrucci di pasta fresca senza uova (per la ricetta della sfoglia qui);
  • battuto di verdure per soffritto;
  • dado vegetale autoprodotto (1 cucchiaino equivale a 1 dado confezionato, utilizzatene in base ai vostri gusti).

La procedura:

  1. La sera prima mettere a bagno le cicerchie in acqua e bicarbonato.
  2. La mattina sciacquare i legumi e metterli a cuocere in una casseruola (meglio di terracotta) con abbondante acqua e il battuto di verdure.
  3. A metà cottura aggiungere il dado vegetale e proseguire la cottura.
  4. 10 min prima di spegnere aggiungere i quadrucci di pasta preparati in precedenza.
  5. Servire subito oppure tiepido e buon appetito!

SAM_8761

 

Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri su “Zuppa di cicerchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.