Granita al NERGI®

Granita al NERGI®… e peccato che non avevo la “brioscia col tuppo”!

L’anno scorso, durante il NERGI® Tour a cui ho partecipato, ho avuto modo di assaggiare un ottimo gelato al NERGI® preparato dal Maestro Gelataio Alfio Tarateta, dove ha precisato che aveva utilizzato ingredienti naturali grazie alle proprietà fisiche del NERGI® stesso che rendeva il composto cremosissimo e dissetante.

Visto che il caldo ancora non è sparito del tutto, questo mi ha stimolata a cimentarmi nella preparazione di una granita, dopo il successo lo scorso anno del Sorbetto di Malvasia al NERGI®. Ma non la comune grattachecca tipica di Roma… mi sono spinta molto più a sud, volevo una granita tipo siciliana. Diciamolo… questo baby kiwi è un po’ discolo e il risultato finale non è stato proprio quella granita siciliana come ben conosciamo ma… una granita molto densa che comunque era un piacere assaporarla cucchiaino dopo cucchiaino. Una sferzata di eNERGIa ottima come merenda o per spezzare la giornata, soprattutto se afosa come in questa estate.

img_8413-copia

Il protocollo (per 2 granite):

  • 125 g di NERGI®
  • il succo di 2 lime
  • 100 g di acqua
  • 50 g di zucchero grezzo di canna

La procedura:

  1. In un pentolino versare l’acqua e poi lo zucchero, portare ad ebollizione fino a 121°C per creare uno sciroppo.
  2. Filtrare in un colino a maglie strette il succo dei lime spremuti.
  3. Mescolare il succo di lime con lo sciroppo e far raffreddare a temperatura ambiente.
  4. Nel frattempo lavare i NERGI®, tagliarli a metà e cercare di eliminare la buccia.
  5. Trasferire i NERGI® in un contenitore da freezer con tappo, aggiungere lo sciroppo col succo di lime, mescolare e chiudere, ponendo il cotenitore in freezer per tutta la notte.
  6. Al momento che si vuole preparare la granita, riprendere il contenitore e lasciarlo 5-10 min a temperatura ambiente.
  7. Con un coltello resistente, cercare di fessurare il blocchetto di ghiaccio che si è formato in mopdo da poterlo spaccare in più pezzi.
  8. Inserire i pezzetti ghiacciati in un frullatore con le lame che sappiano triturare il ghiaccio e frullare fino ad ottenere una consistenza simil granita siciliana.
  9. Servire decorando con rondelle di NERGI® e magari accompagnando con un bicchierino di Passito di Pantelleria.

Con questa ricetta partecipo all’iniziativa Il NERGI® della domenica #nergifood

il-nergi-della-domenica+R

Puoi seguirmi sui seguenti social:

Facebook: https://www.facebook.com/biologafornelli/

Instagram: @bionutrichef

Twitter: @bionutrichef

G+: https://plus.google.com/u/0/+MonicaMartinobionutrichef

LinkedIn: https://it.linkedin.com/in/monica-martino-7b283a79

 

Print Friendly, PDF & Email

1 pensiero su “Granita al NERGI®

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.