Crepes di manioca con yogurt greco al NERGI®

Crepes di manioca con yogurt greco al NERGI®… e un finale golosissimo al cioccolato fondente.

La preparazione delle crepes sono croce e delizia per chi si vuole cimentare in questa ricetta… in tanti anni sono state poche le volte che sono riuscita a fare delle crepes decenti finchè un giorno su internet noto un video in cui gli ingredienti venivano tutti mescolati in una bottiglia e allora provo a replicare. Metodo mai più abbandonato!

Tornando alle cose serie, per questa ricetta ho voluto utilizzare la farina di manioca, arbusto che trova il suo habitat ideale nell’America meridionale. La parte edule è la radice, la cui composizione è basata su: acqua (60%), carboidrati, proteine e pochissimi grassi, sali minerali (fosforo, magnesio, calcio, potassio, manganese, selenio e ferro) e un buon tenore di vitamine (C, B, E, K e betacarotene). Questa farina l’ho tagliata in pari peso con la farina di mais finissima, che trovo superba per le preparazioni dolci.

La farcitura di queste crepes è molto semplice perchè pochi ingredienti aiutano a far capire meglio cosa si sta mangiando, soprattutto quando si punta a valorizzare un prodotto importante come il NERGI®. Lo yogurt greco è stato di grande aiuto, grazie alla sua consistenza molto cremosa (dovuta al tipo di lavorazione per ottenerla) e al suo bassissimo contenuto di sodio, ideale per preparazioni dolci. Grazie ad una sorta di coulis di NERGI®, ho ottenuto del succo con cui ho dolcificato lo yogurt greco… ottenendo un nuovo gusto!

E per completare l’opera… una colatura di cioccolato extrafondente. Credo che sarà il dolce con cui tra 3 giorni festeggerò il mio 35.mo compleanno!!!

img_8380-copia

Il protocollo:

– Per le crepes:

  • 75 g di farina di manioca
  • 75 g di farina di mais finissima
  • 1 uovo (oppure due albumi)
  • 3 cucchiai di zucchero di canna grezzo solubile
  • 300 mL di latte intero (a basso conenuto di lattosio)
  • 1 cucchiaio di olio di soia (o di girasole)
  • 2 cucchiaini di cacao solubile

– Per lo yogurt al Nergi:

  • 5 cucchiai colmi di yogurt greco 0% grassi
  • 125 g di NERGI®
  • 25 g di zucchero di canna grezzo a velo
  • 1 cucchiaio di succo di limone

– Per la colatura di cioccolato:

  • 1 tavolettada 100 g di cioccolato extrafondente
  • 3 cucchiai di latte intero (a basso contenuto di lattosio)

La procedura:

  1. Per prima cosa si prepara la coulis di NERGI®. Lavare e tagliare a metà i NERGI® e farli appassire in un pentolino antiaderente a fuoco dolce, in modo da far tirare fuori ai frutti la propria acqua, per circa 5 min. Aggiungere lo zucchero a velo e il succo di limone e mescolare bene con una frusta. Filtrare il composto con un colino a maglie fitte per eliminare i semini e ottenere il succo.
  2. Versare lo yogurt greco in una ciotola capiente e renderlo cremoso sbattendo con una frusta a mano per pochi minuti. Unire il succo di NERGI® e amalgamare bene il tutto, ponendo poi lo yogurt (coperto con un coperchio) in frigorifero.
  3. In una bottiglia di plastica pulita (da almeno 750 ml) versare il latte, le farine (precedentemente mescolate insieme), lo zucchero, il cacao, l’uovo e l’olio, quindi chiudere la bottiglia e shackerare bene per ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
  4. Cuocere le crepes in un padellino antiaderente leggermente oliato, versando poco per volta il composto.
  5. Farcire ogni crepe con un cucchiaio di yogurt al NERGI®, richiuderla a metà e posare su un piatto da portata.
  6. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato exrafondente con il latte e poi spargerlo sulle crepes farcite.
  7. Decorare con rondelle di NERGI®.

img_8378-copia

Con questa ricetta partecipo all’iniziativa Il NERGI® della domenica #nergifood

il-nergi-della-domenica+R

Puoi seguirmi sui seguenti social:

Facebook: https://www.facebook.com/biologafornelli/

Instagram: @bionutrichef

Twitter: @bionutrichef

G+: https://plus.google.com/u/0/+MonicaMartinobionutrichef

LinkedIn: https://it.linkedin.com/in/monica-martino-7b283a79

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.