Frollini all’orzo-caffè

Avevo della farina di frumento per dolci da esaurire e ho voluto provare a fare dei frollini da regalare, utilizzando la ricetta della frolla della Crostata “Primavera” (http://blog.giallozafferano.it/bionutrichef/crostata-primavera/) ed arricchendola con un aroma che sa di colazione, latte caldo e caffè. Non è una ricetta da “intollerante” ma visto che era un regalo e anche venuto come si deve l’ho voluta pubblicare lo stesso.

SAM_3497SAM_3498

Il protocollo:

  • 200 g di farina per dolci autolievitante (Molino Chiavazza);
  • 100 g di zucchero di canna integrale;
  • 5 cucchiaini di orzo-caffè solubile (polvere);
  • 80 g di burro;
  • 2 uova piccole;
  • 1 pizzico di sale grigio bretone;
  • 1 fialetta di aroma rum.

La procedura:

  1. In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero, l’orzo-caffè e il sale, aggiungere il burro fuso a bagnomaria ed amalgamare bene.
  2. Aggiungere l’aroma ed infine le uova e impastare bene fino ad un impasto compatto (se necessita aggiungere della farina).
  3. Avvolgere il panetto nella pellicola e lasciar riposare in frigorifero per 30 min.
  4. Riprendere l’impasto, stenderlo e con un coppapasta o le formine preferite ritagliare i biscotti, adagiarli sulla placca da forno rivestita di carta forno ed infornare a 200°C per 15 min.
  5. Lasciarli raffreddare su gratella e buona colazione/merenda a tutti!

P.S. Alcuni biscoti li ho voluti decorare con della copertura al fondente, la quale mi è servita principalmente per una ricetta che posterò successivamente, ed avanzandomi son venuti questi bellissimi risultati…

SAM_3501

Con questa ricetta partecipo al contest “La fiaba è servita” di Monica e Cristina

lafiabaeservita300x225.jpg

Print Friendly, PDF & Email

0 pensieri su “Frollini all’orzo-caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.