Dado (versione Bimby)

Per un mesetto ho avuto modo di sperimentare il Bimby, era più una prova per vedere se questo utile aiutante in cucina fosse davvero indispensabile per cucinare… Risultati:

  1. per tantissime preparazioni è utilissimo quando c’è da cucinare per molti ospiti… se è per 1-2 persone, fa perdere molto tempo;
  2. mi ha decisamente deluso per quel che concerne i bolliti e le cotture a vapore… preferisco fare da me;
  3. il risotto alla milanese, seguendo la tempistica del Bimby, mi era venuto una sorta di timballo;
  4. non lo trovo utile per gli impasti, sia con farine col glutine che senza;
  5. tante altre preparazioni sono venute divinamente, tra cui: gelati, creme, burro, crema alla nocciola spalmabile, frappè, dadi, caponata, etc… ma posso dire che le 990 euro risparmiate, se permettete, le investo in altro modo (a meno che non mi venga regalato e allora ce lo possiamo anche tenere di scorta)…
  6. adoro i fornelli e cucinare e ho detto tutto…

Tornando alle preparazioni ben riuscite, ho provato a fare il dado di carne e quello vegetale e mi son  ritrovata con 2 bei vasetti da 400 g cad. di insaporitori fatti con soli prodotti freschi e senza nessun additivo.

Nella foto, il dado di carne secondo Bimby, ma soprattutto secondo me.

Il protocollo:

  • 300 g di carne macinata di suino;
  • 400 g di verdure e ortaggi misti (sedano, carote, cipolla, salvia, rosmarino, aglio, prezzemolo, alloro);
  • 200 g di sale grosso integrale;
  • 30 g di Vinchef;
  • 1 cucchiaino di olio evo.

La procedura:

  1. Mettere nel boccale la carne e tritare per 10 secondi a velocità 7 e mettere da parte.
  2. Mondare le verdure e tagliare quelle più grandi a pezzi, tritare per 10 secondi a velocità 5.
  3. Unire la carne triturata, il sale, l’olio, il Vinchef e cuocere per 30 minuti a temperatura Varoma a velocità 2.
  4. A fine cottura, omogenizzare per 2-3 minuti a velocità 10.
  5. Far raffreddare un pochino e invasare, chiudere ermeticamente e riporre in frigorifero oppure riempire i contenitori del ghiaccio e mettere in freezer.

Il dado vegetale/vegano (nella foto) secondo Bimby, ma soprattutto secondo me.

Il protocollo:

  • 200 gr sedano;
  • 2 carote;
  • 1 cipolla dorata;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 pomodoro;
  • 1 zucchina;
  • 1 manciata di funghi (se gradito);
  • alloro;
  • basilico;
  • salvia;
  • rosmarino;
  • prezzemolo;
  • Vinchef q.b.

La procedura:

  1.  Mettete nel boccale tutte le verdure, tagliando a pezzi quelle grosse; azionare per 10 secondi a velocità 7.
  2. Aggiungere il Vinchef, il sale e l’olio, mixare per 20 min a temperatura Varoma alla velocità 2, tenendo il misurino leggermente inclinato.
  3. Si porta lentamente a velocità 6 per poi omogenizzare a velocità 10 per circa 2-3 minuti.
  4. Se si vuole un dado più denso si continua la cottura a temperatura Varoma a velocità 2 per circa 10 minuti.
  5. Lasciare raffreddare ed invasare, chiudere ermeticamente e mettere in frigo, oppure riempire i contenitori del ghiaccio e mettere in freezer.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.