Plumcake integrale allo yogurt di melagrana

Il Plumcake integrale allo yogurt di melagrana è un dolce semplice e genuino. Per diverse ragioni ma soprattutto due su tutte, ovvero la decisione di non acquistare più o raramente dolci industriali e per utilizzare le tante farine a disposizione nella mia dispensa, ho preso a prepararmi settimanalmente il dolce per la colazione e/o merenda.

La ricetta di base è ispirata a quella utilizzata da Benedetta Rossi di Fatto in casa da Benedetta, versatile e che ogni volta modifico in base agli ingredienti che utilizzo, specialmente quando utilizzo farine semi o totalmente integrali le quali assorbono molti più liquidi.

In questo plumcake ho infatti utilizzato una farina integrale con chicci macinati a pietra, nella fattispecie di grano russello. Il grano russello è un cultivar tipico dell’entroterra siciliano e deve il suo nome al fato che la sua spiga in maturazione tende ad un colore rossastro. Insieme al cultivar Timilia è tra i più antichi grani coltivati in Sicilia e si ottiene una farina dalla quale vengono prodotti derivati molto digeribili e che si conservano per più giorni rispetto ad analoghi con farina comune e con gusto e profumo non paragonabili.

Il plumcake è stato arricchito inoltre da yogurt di soia alla melagrana, aggiungendo morbidezza all’impasto e fornendo quel fresco sapore tipico del succo di melagrana.

Il protocollo:

  • 200 g di farina di grano russello integrale macinato a pietra
  • 1 vasetto di yogurt di soia alla melagrana
  • 80 g di olio di semi di girasole alto oleico
  • 50 g di latte di soia/riso o succo di melagrana
  • 80 g di zucchero di canna grezzo
  • 8 g di cremor tartaro
  • zucchero di canna a velo

La procedura:

  1. Nella ciotoladella planetaria iniziare a mescolare tra di loro, utilizzando la frusta, zucchero e yogurt.
  2. Inserire l’olio e una parte del latte vegetale/succo di melagrana.
  3. Unire poco per volta la farina e poi il cremor tartaro.
  4. Aggiungere il restante liquido e mescolare sempre bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. In base alla consistenza valutare se aggiungere eventualmente altro liquido.
  5. Spruzzare con lo staccante l’interno di uno stampo da plumcake, versare il composto e infornare a 180°C preriscaldato in modalità ventilata per circa 30 min.
  6. Una volta cotto (previa prova stecchino), lasciare raffreddare nello stampo.
  7. Tirato fuori dallo stampo e adagiato su un piatto adatto, spolverare la superficie con zucchero di canna a velo che si può ottenere facendo frullare del semolato di canna in un macinacaffè per pochi secondi.

Con questa ricetta partecipo al Contest Veggie Christmas indetto da Pamela de Le ricette di Ciccia Bacilla e Deborah del gruppo Ricette vegetariane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *