Lenticchie brasate con pancetta affumicata

Le Lenticchie brasate con pancetta affumicata possono rappresentare un contorno saporito oppure un secondo piatto gustoso da non relegare al solo periodo invernale in vicinanza con le feste natalizie. Il consumo di questi legumi risale già dal periodo preistorico e tra i più sfruttati nelle prime coltivazioni. Alle lenticchie è legata anche la nota narrazione riportata dal libro della Genesi in cui Esaù, una volta rientrato affamato dalla campagna, vide Giacobbe che aveva cotto un piatto di lenticchie. Quando gli chiese da mangiare poiché era sfinito, Giacobbe chiese in cambio la primogenitura, e Esaù accettò.

Tornando ai nostri interessi, le lenticchie sono una miniera di proprietà nutritive soprattutto per chi decide di seguire un’alimentazione vegetariana o vegana, in quanto fonte primaria di proteine, fibre, minerali (ferro, magnesio e potassio), vitamine (in particolare B3, la quale è un equilibrante del metabolismo energetico, riduce i livelli di trigliceridi nel sangue ed è un potenziale antiossidante e la B1, utile per aumentare concentrazione e memoria). In associazione ai cereali, diventano un alimento completo andando a compensare le rispettive carenze in amminoacidi essenziali. Inoltre, per la loro proprietà di stimolare la produzione di latte, è tra gli alimenti consigliati alle neomamme che allattano i propri figli al seno.

In questa ricetta ho utilizzato le Lenticchie dell’Azienda Del Colle Srl di Bientina (PI) facenti parte della selezione “Legumi e cereali in busta”, provenienti dalle migliori zone produttive del mondo, da cui importa direttamente monitorando il mercato tutti i giorni.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di Lenticchie Del Colle secche
  • 50 g di lardo di Colonnata
  • 150 g di pancetta affumicata a dadini
  • brodo vegetale (sedano, carota, scalogno, topinambur)
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro datterino
  • olio evo toscano q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Mettere le lenticchie a bagno per circa 1 ora e prima di cuocerle sciacquarle in abbondante acqua.
  2. In una casseruola capiente fasr rosolare il lardo tritato al coltello e la pancetta affumicata.
  3. Recuperare dal brodo lo scalogno e la carota, tagliando a julienne il primo e a brunoise la seconda e aggiungerli in casseruola, sfumando con poco brodo vegetale.
  4. Aggiungere la passata, un filo di olio evo e lasciare insaporire.
  5. Aggiungere le lenticchie, coprirle con il brodo vegetale e lasciarle cuocere per circa 40 min, mescolando di tanto in tanto. Se tendono ad essere troppo asciutte, aggiungere del brodo anche se il risultato finale non deve essere affatto brodoso.
  6. A fine cottura, aggiustare di sale e pepe se necessario.
  7. Servire in ciotole di terracotta o di ceramica. La temperatura di servizio può essere tiepida o ambiente nelle stagioni più calde, mentre fumanti in quelle più fredde.
  8. Da accompagnare con un rosso o rosato frizzantino.

In collaborazione con

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *